Preppy : uno stile senza confini

Quanti di voi la prima volta che si sono imbattuti nel termine “Preppy”, sono rimasti un po’ confusi, non sapendo magari il significato di esso?
Non è altro che una semplice abbreviazione di “preparatory school” che, come si evince dal nome intero, fa riferimento alle uniformi che indossavano i ragazzi dei college americani.

Nato intorno agli anni ’50-60, proprio in questi ambienti istruttivi, il Preppy è stato sempre uno stile molto dettagliato, curato ed impeccabile; proprio quello che ci si aspetta dai ragazzi che frequentano una scuola prevista di uniformi.

Ma come ha fatto uno stile tanto “rigido” a prendere piede in tutto il mondo?
Avevamo già parlato dell’intraprendenza e della genialità del sognatore americano Tommy Hilfiger, ricordando anche che fu proprio lui a consacrare verso gli anni ’70 in tutto il mondo il Preppy Style.

Hilfiger ha saputo azzardare nel momento giusto; è riuscito a rinnovare un look impostato (e spesso non amato da chi doveva indossarlo) in uno sofisticato e versatile, adatto anche ad occasioni al di fuori delle scuole; ha saputo innalzare la classica divisa ad uno degli stili più indossati al mondo.

Ma ammettiamolo, oltre a questo grande stilista, il motivo per cui il preppy è entrato nei cuori di moltissime persone è che negli anni ’90 e 2000 lo abbiamo rivisto in svariate serie tv americane e non solo: da Dawson’s Creek a Gossip girl, fino ad arrivare anche sul palco con la musica della famosissima Britney Spears.
                                             
                                                           

La maggior parte dei giovani si sarà immedesimato nelle avventure di questi collegiali, tanto da volerli imitare anche nel modo di vestire.

Un ottimo slancio per tutti quegli stilisti che, insieme a Hilfiger, avevano deciso di dedicare alcune delle loro collezioni al look preppy, per citarne alcuni:  Ralph Lauren, Vines Vigneto, Brooks Brothers.

MUST HAVE NEL PREPPY STYLE
Vediamo un attimo quali sono i must have per questo outfit, sia per la donna che per l’uomo.

WOMEN

-Cardigan con bottoni
-Polo con colletto e camicia button down:
perfette con i maglioncini abbinati per far spuntare il collo o rotondo o a punta.
-Ballerine e tacchi semplici
-Maglioni con scollo a V:
in cotone o cashmere anche questi perfetti da indossare sopra una camicia o intorno alle spalle.

MEN

-
Polo: intramontabile anche per il guardaroba uomo

-Pantaloni “Capri”: classico pantalone in stile british, perfetto da abbinare a un mocassino

-Mocassino: per l’appunto, la scarpa must have di questo stile

-Blazer: Cosa sarebbe un uomo in preppy style senza la sua giacca sartoriale?
-Cardigan: per chi ama comunque un po’ di comodità, rimane impeccabile per tenersi più caldi ma sempre con stile.

I punti in comune sono molti in realtà, i capisaldi di questo outfit sono ben chiari. Nulla ha negato però alla moda di riproporli sempre con un tocco di grinta in più.

                                                   
Adorabile no? Uno stile perfetto anche per chi non ha mai dovuto indossare la divisa a scuola, ma magari l’ha sempre voluto.
Azzardate sempre negli abbinamenti, la moda quest’anno lo permette più che mai, create dunque il vostro outfit perfetto in stile preppy questa primavera!




 

 

 

Fonti:
https://blogs.correiobraziliense.com.br/proximocapitulo/gossip-girl/
https://www.mffashion.com/news/backstage/i-primi-70-anni-di-tommy-hilfiger-lo-stilista-che-ha-consacrato-il-preppy-style-nel-mondo-202103191608445338
https://www.fashionaut.it/fashion/stile-preppy/#:~:text=Origine%20stile%20preppy&text=Il%20termine%20%E2%80%9Cpreppy%E2%80%9D%20%C3%A8%20in,preparavano%20per%20andare%20al%20college
https://www.thedoublef.com/it_it/the-rooster/moda-autunno-inverno-2021-2022-stile-preppy-cardigan-mocassini/
https://www.independent.co.uk/extras/indybest/fashion-beauty/best-online-clothes-shops-uk-mens-vintage-womens-luxury-plus-size-discount-deals-a9155011.html