Colori: come indossare la felicità

Il 21 marzo è ufficialmente arrivato e passato, la primavera ha bussato con puntualità anche quest’anno; nonostante le temperature non siano ancora nel pieno del loro tepore, le giornate soleggiate e il profumo dei fiori che sbocciano fanno venire voglia di rinascita.

Questo è il potere della primavera; in questo periodo ci ritroviamo circondati dallo sbocciare di moltissime piante, in particolare vediamo le città tingersi di rosa ove vi sono alberi di ciliegio o prunus, niente come questi paesaggi ci comunicano ufficialmente l’arrivo della nuova stagione.




Si sa, in primavera si è sempre stati più propensi ad accantonare i colori scuri per iniziare ad indossare tonalità più tenui, dal rosa all’azzurro, al lilla al celeste chiaro, comunque tonalità prettamente pastello.

Tuttavia, come direbbe ogni consulente di armocromia che si rispetti, la palette della propria stagione di appartenenza va bene tutto l’anno! Quindi se vi affidate ai vostri toni e sottotoni, non sbaglierete di certo.

Ad ogni modo, non è solo l’armocromia a “dettare legge”, negli ultimi due anni la pandemia ha fatto in modo che ci si adattasse sotto ogni aspetto e, ovviamente, la moda ha risposto.

Ormai l’abbiamo detto, visto e ripetuto infinite volte: il top trend di questi ultimi tempi sono di certo i colori accesi e vivaci.

Quello che prima era considerato un colore eccentrico o troppo vistoso, si è trasformato in must have; anche se a seconda del proprio gusto, sembra essere d’obbligo un capo colorato nel proprio guardaroba.
In seguito agli ostacoli affrontati negli ultimi anni, la moda ha deciso di portare felicità attraverso i capi d’abbigliamento. Trovare la grinta di andare avanti grazie a ciò che si indossa, questo è stato il vero asso nella manica, d’altronde la psicologia dei colori va di pari passo con questo concetto e gli stilisti hanno deciso di sfruttarla al meglio.    

         

La palette cromatica 2022 è un grido forte e chiaro alla rinuncia di passare inosservati; l’occhio dovrà abituarsi a vedere colori forti per mise tenaci e sempre audaci, vediamone alcuni;

-PINK POWER
Ritornando all’idilliaca visione dei ciliegi nei viali in primavera, il primo colore che di certo non potrà mancare è proprio il rosa. Sarà tuttavia una tonalità più scura e forte, la classica sfumatura bubblegum che fa essere qualsiasi donna un’eterna ragazzina.
Punto in più per il rosa che quest’anno ritorna genderless.

-HELLO YELLOW
Quando spunta il sole, ci si deve adattare. Il colore giallo non è apprezzato da tutti, ma quale sfumatura regala più gioia di questa? Ma attenzione perché stiamo parlando del giallo artificiale, quindi più aspro, ma sempre con un tocco di grinta che lo contraddistingue.  

-RED PASSION
Questa tinta non ha bisogno di molte spiegazioni, il rosso è fuoco, sensualità e potere per eccellenza. Indossatelo e i vostri abiti parleranno per voi, perfetto anche negli incontri di lavoro per dimostrare sicurezza.

-ORANGE
Come il giallo non è una sfumatura da sottovalutare, trasmette energia sotto ogni aspetto! Ottimo in chiave moderna con look morbidi e leggeri quasi esotici, oppure per outfit più ribelli e underground.

Questi sono solo alcune delle nuance più in voga, ma se avete il coraggio di osare con colori e abbinamenti, non dovrete più preoccuparvi di passare inosservati!

Lasciatevi trasportare dalla forza dei colori e decidete quando indossare la felicità!








Fonti:
https://blog.k-time.it/category/top-trend-capelli/page/5/
https://www.vogue.it/moda/article/colori-moda-primavera-estate-2022-look-tendenza-abbinamenti-fantasie
https://www.cosmopolitan.com/it/moda/tendenze/a38938869/moda-primavera-estate-2022-tendenze/